Traduzione dal russo all'italiano

russo


Siamo professionisti nelle traduzioni dal russo all'italiano e dall'italiano al russo


Vi aiutiamo a fare in modo che i vostri progetti di traduzione dall’italiano al russo abbiano successo, grazie a un team di traduttori madrelingua selezionati con cura. Potete essere sicuri che il messaggio che volete trasmettere ai vostri clienti sia quello corretto.


È necessario, se non indispensabile, che tutte le traduzioni siano revisionate da un altro traduttore esperto nella materia. Infatti, anche il traduttore più esperto può commettere errori: in fin dei conti siamo tutti degli esseri umani. La revisione da parte di un altro traduttore darà un approccio diverso e ciò fornisce, solitamente, dei cambiamenti piccoli ma importanti.


Volete tradurre una pagina Web, una brochure turistica, una presentazione aziendale o dei testi a carattere generale dall’italiano in russo? Siamo la vostra agenzia di traduzione.


Potete essere certi che alla Cosmolingo, se non siamo in grado di rispettare una scadenza per un incarico, rifiutiamo l’ordine prima di cominciare il lavoro. Ci impegniamo a fare tutto il possibile.


La lingua russa


Dall'epoca dell'apertura economica e politica, a seguito della disintegrazione dell'Unione Sovietica, la Federazione Russa è diventata una delle superpotenze più influenti del pianeta. La Russia dispone delle principali risorse naturali, forestali ed energetiche del mondo (compresa la quarta parte dell'acqua non congelata) e sta dando prova di una crescita economica più che lodevole.


Questo non deve stupirci se consideriamo che ci riferiamo al paese più vasto del mondo, che occupa più della nona parte della terra ferma. Come la Cina, confina con 14 paesi, in due continenti (Europa e Asia). Ciò, sommato all'influenza che esercita sui paesi dell'antica Unione Sovietica, soprattutto all'interno della Comunità degli Stati Indipendenti, permette alla Russia di godere di una vantaggiosa posizione strategica. Grazie a ciò, fa parte del G8 e di diversi organismi internazionali di grande importanza ed è uno dei membri fissi del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, in cui, inoltre, il russo è una delle sei lingue ufficiali.


La Russia ha oltre 140 milioni di abitanti, (è il nono paese più popolato del mondo) classificati in oltre 150 gruppi etnici che parlano persino cento lingue. Buona parte di essi rischia di estinguersi. Sebbene il russo, che appartiene all'ampia famiglia delle lingue indoeuropee, conviva con le lingue madri di diverse repubbliche, (malgrado, a volte, con alcune ostilità) è l'unica lingua ufficiale della Federazione e, proprio per questo, diventa uno strumento imprescindibile nei rapporti politici ed economici della regione. Si utilizza maggiormente in Russia, Bielorussia, Ucraina, Estonia e Lettonia. Con quasi 300 milioni di parlanti, è la lingua slava più parlata, la quarta lingua più parlata nel mondo in termini di parlanti totali e la settima per parlanti madrelingua.

Infatti, le comunità russe sono state così presenti al punto da stabilirsi nel resto del mondo (milioni di persone hanno abbandonato la CSI dall'apertura delle frontiere negli anni '90), soprattutto in Israele, Stati Uniti e Europa, e una parte significativa delle informazioni che circolano oggigiorno, soprattutto nell’ambito della letteratura scientifica, sono pubblicate in russo. Attualmente, l'accesso alle nuove tecnologie e all'economia degli spostamenti ha reso possibile far conservare alle generazioni più giovani la lingua dei propri padri.




Preventivo