Traduzioni dall'italiano allo spagnolo

España


Siamo professionisti nelle traduzioni dall'italiano allo spagnolo


Spagna e Italia sono due paesi che da sempre hanno avuto una relazione speciale e sono, inoltre, molto simili. Quindi non deve sorprendere che entrambi i paesi si scambino ogni tipo d’informazione. Per rendere possibile ciò, le traduzioni dallo spagnolo all’italiano e dall’italiano allo spagnolo sono fondamentali.


Alla Cosmolingo abbiamo il traduttore che si adatta alle vostre necessità. I nostri traduttori dall’italiano allo spagnolo hanno una lunga e comprovata esperienza nel settore della traduzione e, naturalmente, sono anche madrelingua della lingua verso cui traducono. Sono amanti e studiosi della lingua e sono aggiornati sull’evoluzione della lingua e delle sue applicazioni.


Contate su di noi per eseguire qualsiasi tipo di traduzione dall’italiano allo spagnolo. I nostri traduttori di spagnolo sono in grado di tradurre un testo in modo tale che, una volta tradotto, il destinatario, non saprà che si tratta di un testo tradotto. Provatelo voi stessi! Richiedete un preventivo gratuito!


La lingua spagnola


Da qualche tempo, si sente affermare spesso che lo spagnolo è una delle lingue più importanti del mondo, pertanto è necessario valutare i diversi fattori che hanno contribuito allo sviluppo della nostra lingua oggi.


La nascita dello «spagnolo» (sebbene la denominazione «castigliano» sia comunque perfettamente accettabile, a causa di una serie di questioni ideologiche, economiche e politiche, le diverse istituzioni e organismi di studio e di diffusione della lingua e della cultura preferiscono la prima per eludere qualsiasi controversia) risale ai tempi dell'impero romano, in cui il latino parlato si evolse nelle lingue romanze. Dopo l'invasione islamica e la conseguente Reconquista, si verifica l'assimilazione dei dialetti centrali in una lingua comune che si stabilisce progressivamente in tutta la Penisola Iberica fino al suo riconoscimento ufficiale, ai tempi di Alfonso X il Saggio, come lingua colta. Pertanto, è possibile affermare che si produce una fusione delle diverse culture stabilitesi nel nostro territorio nel corso dei secoli, con le limitazioni logiche imposte dalle condizioni storiche, geografiche e climatiche.


L'espansione della nostra lingua è legata soprattutto alla sua diffusione nelle terre americane, nelle quali si è arricchita notevolmente grazie al contatto con le diverse lingue madri, con le quali convive tutt'oggi. E' una delle lingue ufficiali in più di dodici nazioni ispanoamericane come Bolivia, Costa Rica, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Honduras, Messico, Nicaragua, Panama, Paraguay, Perù, Repubblica Dominicana e Venezuela, nonostante si parli maggiormente anche in altri paesi come Argentina, Cile, Porto Rico e Uruguay. Negli Stati Uniti, il numero degli ispano parlanti è aumentato notevolmente negli ultimi decenni per motivi economici e sociali come l'immigrazione. Tale diffusione ha comportato la nascita di lingue ibride come lo "Spanglish" e il "portognolo".

Inoltre, è la lingua ufficiale nella Guinea Equatoriale con una notevole presenza nel continente africano, in cui è utilizzata come lingua madre all'interno dei diversi possedimenti spagnoli e a nord del Marocco. Comunque, a causa dei flussi migratori dei profughi, lo spagnolo è parlato anche in Algeria, Camerun e Nigeria.


In Asia, spicca soprattutto la popolazione ispano parlante dell'antica colonia delle Filippine, malgrado l'imposizione graduale dell'inglese attuata dalle autorità statunitensi. Non dobbiamo dimenticare la crescita straordinaria conosciuta dalle diverse comunità dell'Europa e dell'Oceania.


In definitiva, per circa 500 milioni di persone in tutto il mondo, lo spagnolo è la prima o la seconda lingua. E' una delle 6 lingue ufficiali dell'ONU e di diversi organismi internazionali. Secondo alcune stime, costituisce circa il 15% del PIL del nostro paese, creando oltre 3 milioni di posti di lavoro.


Pensi che siamo esagerando? Considera che, in questo momento, è la seconda lingua più studiata del mondo (il numero di studenti è aumentato notevolmente negli ultimi vent'anni) ed è la più utilizzata in Internet. Persino nei paesi inizialmente così lontani dalla nostra cultura e dal nostro stile di vita come la Russia e la Cina, si trasmettono canali televisivi in lingua spagnola. Alcuni affermano che, fra trenta o quarant'anni, lo spagnolo sarà parlato dal 10% della popolazione mondiale, superando anche il cinese mandarino. Solo il tempo potrà dire se tale previsione sarà troppo ottimistica.





Preventivo